SCHEDA TECNICA DEL PERSONAGGIO

 

L’AVATAR E PIANO VISIVO

INFORMAZIONI DESCRIZIONI CORREZIONI

 

   
 

Che ruolo occupa nel romanzo

 

L’ANTAGONISTA l’Ombra

 

 
NOME ASMODEUS  
Perché si chiama così Induce al caos, all’orrore e alla lussuria. Conosce ogni genere di alchimia e conosce il segreto dell’invisibilità.  
A che razza appartiene TIEFLING, Unione tra un umano e una strega notturna. Sembrano umani, fatta eccezione di alcune caratteristiche collegate ai genitori  
Sulla testa Presenta delle piccole zanne. Caratteristica di demoni e streghe notturne.  
Colore degli occhi Rossi e luminosi quando prendono la luce del sole. Per questo motivo Asmodeus porta sempre un cappuccio per coprire le zanne sulla fronte e proteggere gli occhi dalla luce.
Forma degli occhi forma e iride felina  
Colore dei capelli Non si conosce perché porta sempre un cappuccio in testa  
Taglio dei capelli Come sopra  
Quant’è alto 1,70 cm  
Quanto pesa 73 kg  
Corporatura Media  
Quanti anni ha nella storia 55 anni.

I Tiefling hanno la stessa prospettiva di vita degli umani.

 
A cosa corrisponde nella sua razza La razza è generata da un umano e un demone, o una strega notturna  
Forma e grandezza delle mani Regolari ma tendente allo scheletrico  
Forma delle gambe Ha zampe caprine  
Forma e grandezza dei piedi Il piede è informe e presenta sotto la pianta uno zoccolo.  
Numero di scarpe che porta. I piedi sono fasciati da pantofole di velluto per attutire il rumore dello zoccolo  
Tipo di abbigliamento Una tunica e una cappa con cappuccio.  
Cicatrici Una alla base del naso e l’altra sul labbro superiore sinistro  
Come se l’è procurata Riportare durante la battaglia per conquistare il Monastero nel 1242 dopo la caduta del Regno di Camlost e poterne fare il proprio presidio.

 

 
Altre caratteristiche –      La sua pelle è bluastra livida.

–      Non ha l’ombra e al buio

–      la sua immagine appare come una foto al negativo.

–      Non c’è riflesso

–      La sua pelle è più calda al tatto in confronto a quella umana.

 

 
Occhiali    
Tatoo    
Perché si è fatto il tatoo    
Quando si è fatto il tatoo    
nei    
Malattie passate    
Malattie presenti    
Allergie    
Intolleranze    
Terapie    

 

LINGUAGGIO NON VERBALE

 Quali gesti compie abitualmente il personaggio quando è in difficoltà Il monastero è divenuta la sua roccaforte. Si tiene lontano dagli umani e sottomettere gli altri Regni lo fanno sentire protetto  
Quali gesti compie il personaggio quando è rilassato Teme sempre di essere soppiantato, di perdere le sue sicurezze e si circonda di abili erboristi per poter ottenere la sicurezza e il dominio che gli garantiscono la sopravvivenza.  
Da cosa si vede se il personaggio si sta prendendo una soddisfazione Le pupille degli occhi si dilatano mentre osserva l’avversario.  
Da cosa notiamo se il personaggio si sente inferiore Lo dimostra con il rancore e l’invidia, che lo porta a crimini efferati.  
Da cosa notiamo se il personaggio si sente superiore Non si fida di nessuno e quindi i suoi alleati sono tutti dei sottomessi  
Accetta il contatto corporeo Vorrebbe potersi fidare di qualcuno, ma la paura di essere tradito è maggiore e così scatta la rabbia e il crimine.  
Accetta di stare in compagnia Ha una gilda di chierici che costituiscono la Gilda, Il Capitolo dei 7.  
Soffre della solitudine La solitudine è la condizione della sopravvivenza e tutto ciò che è contatto con l’altro è anch’esso violenza e latrocinio.  
Soffre di attacchi di panico    
Se deve prendere una decisione cosa fa in genere come atteggiamento. Consulta Il Capitolo dei 7; il Rettore alchimista dell’accademia e l’apprendista, che è il primo figlio avuto con una coltivatrice di erbe medicinali e morta di parto.  
Ha facilità/difficoltà a stabilire rapporti con gli altri. Sicuramente a causa della sua paura di essere ucciso.  
Che rapporto ha con il cibo Grande divoratore di carne cruda  
Che rapporto ha con l’alcool e le droghe    
Che rapporto ha con il sesso e la corporeità propria e altrui Si prende le sue soddisfazioni violando e violentando quelle rare  donne che riesce ad incontrare.  
Che rapporto ha con il mondo onirico Emergono tutte le sue paure più cruente; e si scatena una violenza irrefrenabile. A volte il giaciglio rischia di prender fuoco per quanto la pelle dalla tensione si surriscalda.

Un custode è stato ucciso dalla sua furia assassina solo perché voleva svegliarlo per salvarlo dall’incendio, e lui lo ha strangolato credendo che fosse l’assalitore del sogno.

 
Che rapporto ha con il mondo ordinario Sentendosi odiato a sua volta odia profondamente il mondo ordinario così dissimile da lui.  
Riconosce il bello intorno a sé. Per lui non esiste il bello, né il buono, né il vero. È tutto orrifico, malvagio e illusione, per questo non si fida di nessuno.  
Prova sentimenti di stupore Lo stupore è un atto di debolezza, se ti stupisci hai abbassato la guardia e qualcuno potrebbe approfittarsene.  
Prova sentimenti di risentimento Si nutre di risentimento. È convinto che tutti gli sono nemici per la sua deformità.  
Prova rancore verso il nemico I suoi nemici sono coloro a cui ha strappato il monastero; sono gli altri Regni che se non fossero continuamente sottomessi ai suoi voleri perché ricattati, si rivolterebbero come ingrati.  
Chi è il suo antagonista Il suo antagonista è Healer, l’eroina che deve riportare le ceneri della madre alla quercia e liberare il monastero dall’impostore.  
Con chi si allea Si allea con Berith, l’alchimista rettore.  
Riconosce l’importanza dell’amicizia e del mutuo soccorso Non nel senso buono del termine. Piuttosto parassitario.  
Accetta o rifiuta i consigli In realtà si fida solo delle sue divinazioni e alle evocazioni di esseri infernali per avere risposte incontrovertibili.  
Divinità di riferimento: Gargauth, il dio del tradimento e della crudeltà, spesso si manifesta a giovani donne e le ingravida per poi abbandonarle poco prima che nasca la progenie.  
Ha un carattere oppositivo Si oppone a tutto ciò che è vita, speranza, fiducia.  
È un borderliner    
Che rapporto ha con il mondo straordinario È il suo modo e lo gestisce secondo le sue regole.  
Quali tic ha il personaggio Strizza gli occhi serrandoli come due fessure, quando gli sfugge di mano la situazione.  

 

 

 

BIOGRAFIA DEL PERSONAGGIO

 

Data di nascita 1220 dopo la caduta del Regno di Camlost  
Luogo di nascita In una spelonca, abitazione della strega notturna nel Regno del fuoco  
Nome dei genitori Gargauth padre- demone e Freya la strega notturna.  
Data e luogo di nascita del padre    
Razza del padre demone  
Lavoro del padre    
Se e come e quando è morto il padre.    
Data e luogo di nascita della madre La sua data di nascita e il luogo non sono riportati  in nessun archivio.  
Razza della madre Strega notturna  
Lavoro della madre Essere gli incubi più tremendi nei sogni degli umani  
Se, come e quando è morta la madre Muore? nel 1235 dopo la caduta del Regno di Camlost. In realtà abbandona Asmodeus nell’antro e sparisce nel cuore della notte, forse incastrata nell’incubo di qualche umano.  
Ha fratelli/sorelle No  
Dove vivono    
Cosa fanno    
Studi e preparazione del personaggio E’ accolto nel monastero degli erbolari. Impara le arti nobili dell’erboristeria e della medicina. Trovato a macchinare di alchimia eesoterica è cacciato dal monastero. Fonda l’accademia degli erboristi. Crea rettore alchimista Berith. Sottomettono i Regni dell’aria e del fuoco e con loro attaccano il Monastero e ne prendono possesso. Nel tempo sottometterà anche il Regno della Roccia.  
Lavoro che ha svolto il personaggio    
Lavoro che svolge attualmente il personaggio È a capo del monastero  
Ambizioni del personaggio Mantenere lo status attuale e liberarsi di tutti coloro che possono prendersi la roccaforte del monastero e il potere che si è conquistato.  
Ha una sua famiglia No  
Data, luogo e razza  età del coniuge.    
Cosa fa il coniuge    
Data luogo e nascita età del figlio/a Il primo figlio avuto con una contadina delle piante medicinali del monastero. Il figlio è BEITHIN. Lo consegna all’accademia degli erboristi e il Rettore lo istruisce al posto del padre.

 

 
Cosa studia il figlio Beithin è  alchimista

Healer studia per diventare erbolaria come la madre, ed è già molto brava.

Ienis una guerriera nel villaggio dell’Antica Quercia.

Le figlie sono ignare di avere come padre Asmodeus.

La madre ha voluto cancellare ogni traccia e ogni legame. Ci sarà riuscita?

 
Che lavoro svolge il figlio    
Interessi del personaggio    
Hobbies del personaggio    
Capacità del personaggio Con le sue capacità di trasformare la realtà sottomette tutti coloro che sono avidi di potere e di minerali preziosi.  
Competenze e abilità del personaggio    
Lingue parlate del personaggio La lingua parlata è l’infernale e quella degli umani dopo che la madre lo ha abbandonato.  
Viaggi fatti dal personaggio    
Vite precedenti del personaggio    
Ha influenza su altri personaggi Influenze negative sul Rettore; sul Capitolo dei 7; sul figlio Beithin;  

 

 

 

 

IL CARATTERE DEL PERSONAGGIO

Punti di forza del personaggio    
  Sa di avere un’energia smodata che può distruggere ogni cosa.

Ha il monastero e quindi si trova all’apice dei suoi obiettivi e i Regni vicini sono sottomessi a lui.

 
Punti di debolezza    
  È perseguitato dagli incubi che la  madre gli ha lasciato come una cicatrice. Un sogno ricorrente è che il suo stesso sangue si rivolterà contro. Per questo ha allontanato Beithin, che ne soffre fino a covare risentimento verso il padre.

Non è a conoscenza di avere per figlie Healer e Ienil, perché Eileen è stata abile a nascondergli l’evento.

 
Maschere di Vogler    
  L’ombra  
  L’antagonista  
     
     

 

 

 

OBIETTIVO/IDEL PERSONAGGIO

Obiettivo principale Mantenere lo status quo: Monastero, Regni.  
Obiettivo secondario primario Tenere lontano il figlio perché non si avveri quanto la madre ha profetizzato nei suoi incubi.  
Obiettivo secondario secondario    

 

Regola n° 1: SHOW DON’T TELL = MOSTRARE NON DESCRIVERE

Regola n°2: Realizzare a mo’ di intervista queste schede chiedendo al personaggio:

  • Perché ( MOTIVAZIONE) è avvenuto quel fatto o quell’episodio
  • Come (MODO) è successo o avvenuto
  • Hai raggiunto quello che desideravi? I tuoi obiettivi?

 

Cosa è successo prima, perché ciò accadesse Asmodeus condanna al rogo Eileen perché la donna aveva scoperto che il monastero aveva in scacco tutti i Regni con sortilegi e ricatti alchemici  
Motivazione: Teme di perdere il monastero e fa uccidere Eileen con l’accusa di stregoneria. Grande soddisfazione nell’ucciderla, perché vede in Eileen la madre che non ha avuto, mentre è venuto a sapere delle figlie della donna, che neanche sotto tortura ha dichiarato di essere nate dalla sua violenza.  
Alla fine della storia, quando tutto si è concluso, quali sono state le sue emozioni e i suoi sentimenti Asmodeus alla fine del romanzo muore bruciato dallo stesso rogo, che aveva preparato per bruciare Healer e la sua compagnia.  
Ha raggiunto quello che desiderava? I suoi obiettivi? Si ma non riesce a mantenerli fino alla fine. Perderà la vita, il monastero e il ricordo di lui.  
Durante tutta la storia è rimasto uguale all’inizio o ci sono stati cambiamenti? C’è stato un peggioramento del carattere e della malvagità.